Ottobre 2018

Infissi - le tendenze del 2018

Non si tratta più di semplici serramenti: nella tendenza dell’arredamento d’interni finestre e porte diventano a tutti gli effetti elementi complementari di design.
In quest’ottica diventano fondamentali materiali di costruzione, finiture, forme  e linee, per personalizzare il più possibile gli infissi, a seconda dei propri gusti e dello stile che si vuole conferire all’ambiente.
© 2020 Wolf Fenster AGIn termini di materiali innovativi, il 2018 vede l’ingresso da parte del marmo con l’utilizzo del Laminam, materiale che permette di realizzare porte d’interni con lastre in ceramica di grandi dimensioni e di spessore ridotto, che tra le varie texture permettono di ricreare anche le complesse venature delle lastre di marmo.
Ritorna prepotentemente per porte e finestre anche l’utilizzo del legno, apprezzato soprattutto per la naturalità e l’ecosostenibilità del materiale.
L’alluminio invece viene scelto per la sua forza e durabilità, che permettono di realizzare finestre a maggior superficie vetrata, mantenendo allo stesso tempo i telai molto sottili. Questo permette di far entrare più luce in casa, elemento che non può mancare soprattutto negli ambienti più minimalisti e in stile nordico.

La percezione di bellezza

Altra caratteristica che legno e alluminio conferiscono ai serramenti è una migliore qualità tattile. Avete mai fatto caso che la percezione di bellezza di un elemento deriva non solo dalla vista, ma anche dalla sensazione che le sue superfici offrono al tatto? Ecco perché una finitura lucida, satinata o goffrata può cambiare notevolmente la percezione offerta anche da un serramento, provare per credere.


© 2020 Wolf Fenster AGQuando si considera la scelta di infissi e serramenti bisogna quindi sì dare importanza a robustezza e resistenza nel tempo dei materiali, specie se l’intervento riguarda l’abitazione principale, ma non bisogna dimenticarsi dell’estetica e dei dettagli decorativi che possono impreziosire notevolmente l’ambiente finale.
Tra questi dettagli troviamo il colore (o l’essenza nel caso di infissi e serramenti in legno), i profili e i telai che possono essere ridotti al minimo per realizzare pannelli porta filomuro e “finestre quadro”, ma soprattutto anche accessori come cerniere e maniglie.
Esistono diverse possibilità di personalizzare le maniglie che vanno da quelle classiche a quelle dotate di pulsante, dalle forme tradizionali a quelle tondeggianti, dai classici colori oro e argento a tonalità più trendy come la fusione di bronzo e oro rosa.
Attenzione però a non trascurare la funzionalità del serramento: una finestra che fa fatica ad aprirsi e chiudersi resta una finestra inutilizzabile per quanto bella ed in linea con il vostro stile.