Gennaio 2019

Telai di finestre – l’imbarazzo della scelta

© 2020 Wolf Fenster AGI telai delle finestre sono disponibili in vari modelli. Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi. La scelta quindi ricade sul gusto personale e sulle necessita di ogni singolo cliente. Ma elementi come il prezzo, la manutenzione e la durata hanno un ruolo importante.

Da un punto di vista generale il legno è il materiale da scegliere: i valori d’isolamento sono eccellenti e si differenziano solo marginalmente dai telai in plastica. Ma c’è ancora una cosa più importante: il legno ha un eccellente equilibrio ecologico e assorbe dall’ambiente circostante l’anidride carbonica, la CO2. Le finestre in legno, inoltre, sono anche più durevoli.

Perché non scegliere il legno, quindi? Di solito a scoraggiare il cliente è l'alta spesa di manutenzione. Le finestre in legno richiedono una cura specifica per garantire l’efficienza originaria a lungo termine. Ma quanto è oneroso veramente questo sforzo? Di solito un trattamento con un latte speciale una volta all'anno è sufficiente. Il rinnovo della verniciatura dei rivestimenti può essere necessario solo in caso di forte esposizione ai raggi UV o alle intemperie. La durata della verniciatura esterna dipende invece da altri fatturi: colori trasparenti durano solitamente da 6 a 8 anni, mentre i colori opachi durano da 8 a 12 anni. Un consulente tecnico può dare maggiori consigli a seguito di un sopralluogo.
© 2020 Wolf Fenster AGSe l'impegno di manutenzione è visto come elevato, i telai in legno-alluminio possono essere d'aiuto. Sono un'alternativa estremamente durevole e di facile manutenzione. Il rivestimento esterno in alluminio protegge il telaio della finestra dal vento e dalle intemperie. E per chi vuole aggiungere tocco di design? Si può optare per sistemi senza telaio. In questo modo si riduce al minimo anche lo sforzo di pulizia delle finestre.